Bici al parco in primavera

Oggi è primavera: è tempo di riorganizzare il tuo account Twitter!

Essenziale, veloce, semplice.
È Twitter e lo amo per questo. Eppure nel suo essere così minimale e concreto, nel puntare dritto al cuore delle parole, nasconde un mucchio di dettagli da curare per renderlo perfetto come piace a me.

Pochi secondi per comporre un tweet e le stagioni s’inseguono al ritmo dei 140 caratteri. Accumuliamo follow, informazioni, idee, immaginiamo storie e spesso non ci basta il tempo per sistemare le cose.

“Un giorno poi lo faccio”. La conosci anche tu questa promessa che ti ripeti sapendo che ci sarà un giorno ancora prima del fatidico giorno.
È quello che stava succedendo a questo blog, da mesi in costruzione.

Poi arriva la primavera ed esplode la voglia di ri-nascere.
Lo stesso vale per Twitter e per il nostro account, ed è per questo che non c’è modo migliore di iniziare una nuova stagione che seguendo 5 semplici consigli per far rifiorire anche il tuo profilo Twitter.

Aggiorna la tua bio e la foto

La bio è una componente chiave della tua rappresentazione online e su Twitter: è uno dei primi elementi su cui si concentra per pochi attimi l’attenzione di chi deve scegliere se seguirti, e forse non ci hai mai pensato, è l’ancora per chi dimentica chi sei e cerca di rinfrescare la memoria.
È l’essenza di tutte le tue sfumature che racconti in 140 caratteri. Con il vantaggio che ne hai 20 in più in cui costruire e giocarti l’immaginario che attorno a te si sta creando.

E visto che c’è aria di primavera, forse è anche ora di togliere quella foto dove sei in versione invernale imbaccucato sotto le luci di Natale.

Da dove cominciare? Se non l’hai ancora fatto, dalle Impostazioni di Twitter che trovi qui.

Aggiorna il design del tuo account

Con le nuove cover foto hai la possibilità di aggiungere un altro tocco di personalità al tuo profilo. Fa parte di quella cura che aggiunge dettagli per raccontare la tua storia.

Niente scuse se ti manca l‘ispirazione, puoi frugare tra le cover di TwitrCovers e trovare quella più adatta al tempo dei ciliegi in fiore.

free cover twitter

 

Fai pulizia tra i following

Prenditi un momento per esplorare l’elenco delle persone che segui. Twitter non è una realtà statica ma un continuo fluire, e le cose cambiano in breve tempo anche per chi segui.
Puoi aver scoperto mancanze di affinità, possono esserci account abbandonati o poco attivi, puoi decidere di smettere di seguire chi non ha ricambiato il tuo follow. Ci sono tanti buoni motivi che spesso nel ritmo quotidiano non abbiamo tempo di approfondire.

Con la primavera e qualche tool si può avere l’occasione giusta.

Esistono numerosi tools per gestire la propria comunità, su tutti, ManageFlitter è quello più semplice, che offre tutte le operazioni per sistemare i propri following e togliere qualche inutile zavorra. Ne ha anche tante altre, ma ne parleremo in un altro post.

Con un account più leggero anche le parole traspirano meglio.

manage twitter account

Risintonizza la tua strategia

Se usi Twitter così come capita non c’è nessun problema, ma forse non stai vivendo la miglior esperienza che questo social ti può offrire, fatta di reti di contatto e flussi d’informazione di valore, e – se sintonizzi bene il canale d’ascolto – …anche conoscenze che ti possono stupire.

Il problema che attanaglia sempre quando le cose si fanno più serie è lui, il Tempo.

Nessuno ce lo regala, per questo meglio farne buon uso con qualche piattaforma dove concentrare tutte le nostre attività di Twitter.
Anche in questo caso ne esistono tante, ma la mia preferita è Tweetdeck, dall’interfaccia molto simile a Twitter stesso, ed essenziale nelle funzioni di gestione dei flussi e scheduling, i due punti chiave di una strategia che mira a non sprecare tempo.

Homepage tweetdeck

Controlla la lista dei permessi alle applicazioni

Come uno sgabuzzino dimenticato, la lista delle applicazioni che abbiamo autorizzato ad accedere al nostro account se ne sta lì, impolverata e libera di agire. Ogni tanto è bene controllare cosa vi abbiamo messo dentro, per non ritrovarci strani mostri pericolosi, soprattutto per la nostra  privacy.

Per accedere all’elenco puoi andare nella pagina delle Applicazioni dalle impostazioni del tuo account, oppure utilizzare il tool Mypermissions, una piattaforma molto utile che raccoglie i link veloci a tutte le pagine dei permessi dei vari social: perché non approfittare della primavera per dare un’occhiata anche a tutto il resto?

Mi raccomando però, non stare troppo davanti allo schermo, prenditi tutto il tempo e lo spazio per le prime meravigliose corse in bicicletta di primavera! 😉

credit foto: DreamDottieLincenza CC

valijolie

Scrivo, twitto e studio. Per destituire il marketing e riprendermi le parole.

  • http://twitter.com/LeoConticelli/status/325510256664928257/ @LeoConticelli

    Oggi è primavera: è tempo di riorganizzare il tuo #account Twitter! http://t.co/pau4lXwA5B via @valijolie